il Mobbing
il Mobbing

Narcao (Sardegna
si uccide in caserma
Narcao (Sardegna), si uccide in caserma il comandante dei carabinieri Roma, 1 apr 2013 – Il comandante della stazione dei carabinieri di Narcao si è ucciso poco prima delle 15 sparandosi un colpo di pistola all’interno della caserma. Non si conoscono ancora i motivi di questo tragico gesto. Quando l’equipaggio del 118 è arrivato in vico Nazionale per il maresciallo Aurelio Mangiafico, 33 anni di Terracina, non c’era più nulla da fare. Sul posto i colleghi della compagnia di Carbonia, del nucleo investigativo del comando provinciale e il medico legale. Il pm ha disposto la restituzione del corpo ai familiari. Il militare non avrebbe lasciato alcun biglietto per spiegare il suo gesto. Proprio ieri il carabiniere, stimato e apprezzato nel paese e nella zona, aveva partecipato ai riti pasquali de S’Incontru a Narcao. Una tragedia inspiegabile che ha scosso tutto il paese. Dal sito: http://www.unionesarda.it/
® 2004-2020 tutti i diritti sono riservati all' U.N.A.C. Unione Nazionale Arma Carabinieri. E' severamente vietato la copia o l'utilizzo del materiale presente nel sito, senza l'autorizzazione della segreteria nazionale dell' U.N.A.C.