le News
le News

titolo: LA BELLA VITA DEI GENERAL
data: 11.5.2017
autore: SINDACATO CARABINIERI U.N.A.C.
News:  
Secondo quanto riportato dal Sito RadioSienaTV.it, sotto riportato, il nostro Comandante generale, avrebbe raggiunto in Elicottero, pagato dalla Stato, la Città di Siena, per un sopralluogo ed altre località, in un Tour turistico rilassante a spese dello Stato. Ora a prescindere dal fatto che il Comandante non è un Ingegnere del genio, per cui i suoi "sopralluoghi" non servono a nulla, occorre evidenziare la particolare "passione" del nostro Comandante per la Regione Toscana, (che ha comandato ai tempi della morte del Carabiniere Sergio Ragno, che ancora aspetta la "verità" e la "giustizia") , nonchè l'amore verso i Toscani, o meglio soprattutto verso "certi" Toscani, cosa nota alle cronache, per cui non sorprende affatto l'ultima sortita, anche se Noi carabinieri e tutti i cittadini preferiremmo vedere il nostro Comandante recarsi magari sulla "Locride" e sporcarsi le scarpe ben lucide al fianco dei carabinieri "veri", ovvero utilizzare i mezzi ed i soldi dello Stato, in momento di crisi, per motivi di "sicurezza" e non di viaggio di turismo tra l'altro per incontrare "vecchi amici" Generali, anche se con questi si è indagati nella Inchiesta CONSIP. Un messaggio ben chiaro ai poteri dello Stato: Noi facciamo quello che vogliamo e non abbiamo timore di nessun Magistrato. Quando l'ex Premier RENZI afferma testualmente:" MAI INDEBOLIRE L'ARMA" vuole naturalmente intendere "MAI INDEBOLIRE I GENERALI ED I LORO PRIVILELGI INCONTROLLATI ED INCONTROLLABILI". IL "GIGLIO MAGICO" continua a fare quello che vuole a spese di tutti, soprattutto di noi "comparse", carabinieri di Base, ovvero 110.000 uomini alla merce' di siffatti Dirigenti. Solo che garantiamo l'alibi di non essere "complici". ---------------------------------------------------------------------------------------------- Ecco l'articolo in questione: Comando dei carabinieri in via della Stufasecca: sopralluogo del generale Il generale Tullio Del Sette in visita a Siena Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, è giunto martedì 9 maggio, in elicottero a Siena per effettuare una breve visita presso la Stazione Carabinieri di “Siena Centro”. Accompagnato dal Generale Emanuele Saltalamacchia, Comandante dei Carabinieri della Toscana e dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Siena, Colonnello Giorgio Manca, è stato accolto dal Maresciallo Capo Pierpaolo Fiorito e dai Carabinieri della storica Stazione in S. Francesco. Durante la visita, che ha visto presente anche una folta delegazione di militari in congedo della locale Sezione dell’Associazione Nazionale, il generale Del Sette si è complimentato per l’impegno quotidiano a tutela della collettività e l’armonia riscontrata all’interno del reparto territoriale, nonché per le importanti attività sociali e di volontariato svolte dal personale non più in servizio. Dopo un cordiale brindisi di saluto, il Comandante Generale si è spostato presso la ex sede della Banca d’Italia in via della Stufa Secca che, in prospettiva, diventerà la nuova caserma del Comando Provinciale dei Carabinieri di Siena. Il generale Del Sette, primo sostenitore del trasferimento all’interno delle mura cittadine, ha apprezzato il valore, la bellezza e la funzionalità della struttura che, con pochi interventi di adattamento, è pienamente aderente alle esigenze istituzionali. A seguire, il Comandante Generale ha ripreso quindi il volo su un aeromobile dell’Arma, in dotazione al Centro Elicotteri di Pratica di Mare, per raggiungere dopo pochi minuti, in località Cornocchia, uno dei reparti che la recente acquisizione del Corpo Forestale dello Stato ha portato in dote all’Arma dei Carabinieri, una istallazione per la conservazione della biodiversità ed una riserva naturale dove vengono protette alcune preziose specie e razze faunistiche. FONTE : http://www.radiosienatv.it/comando-dei-carabinieri-in-via-della-stufasecca-sopralluogo-del-generale/
® 2004-2017 tutti i diritti sono riservati all' U.N.A.C. Unione Nazionale Arma Carabinieri. E' severamente vietato la copia o l'utilizzo del materiale presente nel sito, senza l'autorizzazione della segreteria nazionale dell' U.N.A.C.