gli Speciali
gli Speciali

CONGRESSO NAZIONALE U.N.A.C.
del ROMA MONTECITORIO
realizzato da SINDACATO CARABINIERI E MILITARI UNAC
SICUREZZA EUROPEA
INADEGUATEZZA
Particolarmente professionale l'intervento del Segretario generale nazionale dell'Unione Carabinieri, che rivestirą anche la carica di presidente della UNAC Security, Dr. Antonio SAVINO che ha aperto i lavori, evidenziando la perdita del controllo del territorio da parte dello Stato in termini di Sicurezza, l'inerzia dei vertici dell'Arma dei Carabinieri e delle Forze Armate spesso filo Governativi che nascondono la vera realtą e non richiedono innovazioni e personale specifico da impiegare, la incompetenza dei responsabili della Sicurezza nazionale, che si riuniscono sempre "dopo" ogni attentato senza mai addivenire "prima" a soluzioni adeguate, la inadeguatezza degli operatori di Polizia stremati da tagli alle risorse economiche con gravissima carenza di uomini e mezzi nel periodo di emergenza terroristica in atto, dove si spostano uomini da Napoli, Cagliari ed altrove nella Capitale per le esigenze di Ordine Pubblico, lasciando "sguarnite " le periferie sempre piu' sotto attacco criminale. Il dr. Antonio SAVINO ha invitato tutti i presenti ad un minuto di raccoglimento per levittime del terrorismo e per quelle ultime di Berlino. E' Seguito l'Intervento del Prof. Avv. Antonino GALLETTI, dell'Ordine degli Avvocati di Roma, che ha sottolineato la particolare esigenza in termini di sicurezza, elogiando il lavoro dell'Unione Carabinieri nell'Unire eccellenze italiane nel campo della Sicurezza per un servizio alla collettivitą. Subito dopo č intervenuto il Dr. Guglielmo SATURNINO Presidente della Servizi Sicurezza Italia, importante realtą di Sicurezza con centinaia di dipendenti, operante nel settore dei Grandi Centri Commerciali soprattutto del Nord Italia, che espanderą, con l'Unione Carabinieri la propria opera di Sicurezza anche al Centro e Sud Italia, con l'utilizzo di uomini e mezzi altamente preparati e specializzati per ogni singolo settore. E' seguito l'intervento del Dr. Giuseppe PALMA Presidente della Federazione Italiana Krav Maga - CONI, operante nel settore della Formazione di tutti gli operatori di Polizia, operante con oltre 200 Sedi in Italia e soprattutto all'Estero nei Paesi Comunitari ed Extra -Comunitari. Il dr. Palma, ha ringraziato l'UNAC per il coinvolgimento nella UNAC SECURITY, delle proprie sedi operative di Formazione, a cui attingeranno tutti i futuri operatori di Sicurezza, ed ha premiato con un attestato CONI il Segretario generale dell'Unione Carabinieri Dr. Antonio SAVINO. Operante l'UNAC in tema di protezione di beni Artistici e Culturali tra cui molti teatri e la Valle dei Templi di Agrigento, č stata coinvolta nella richiesta di Sicurezza per tutte le attivitą culturali dalla Direttrice e Coreografa della Compagnia di balletto Classico MEDITERRANEO OPERA BALLET - Carmen SAVINO che ha effettuato un toccante intervento, evidenziando come la "Danza" unisce i popoli nell'amore e non li divide nell'odio esistente. A tal proposito ha annunciato una Tournee di Gran Galą di Danza Classica e Musica Lirica in Italia e nelle maggiori Capitale Europee, con la Compagnia che sarą formata da Danzatori e Tenori provenienti da diversi Paese, nell'intento di "unire" in un unico abbraccio molti Popoli. E' seguito l'intervento di Mons. Don Santino SPARTA' anche Cappellano UNAC, che ha portato oltre alla propria presenza spirituale indispensabile, il Saluto e la Benedizione di Papa Francesco, a tutti i presenti ed in particolar modo alla nuova realtą di Sicurezza UNAC SECURITY. Sono seguiti i saluti e la presentazione delle proprie finalitą aziendali da parte di alcune Aziende in Convenzione, per servizi resi a tutti, quali l'Ing. Francesco STELLATO, Direttore Gruppo KALAMOS Energie Rinnovabili e --E IL DR. Maurizio PETTI Responsabile RACES FINANZIARIA. Per ultimo particolarmente emozionante č stato l'intervento del Carabiniere Mario Placanica, carabiniere tristemente coinvolto nelle vicende del G8 di Genova del 2001, in cui vi furono gravissimi disordini ad opera di manifestanti con viso coperto ed armati di armi contundenti, con grave attacco allo Stato ed ai suoi rappresentanti. Mario Placanica che secondo i Giudici ha agito per legittima difesa, assolto da ogni responsabilitą, ha lanciato un commovente grido di aiuto essendo stato abbandonato dal Comando generale dell'Arma dei Carabinieri, dal quale si sente "sfruttato ed abbandonato", ritenuti i veri responsabili della sua condizione professionale, per essere stato mandato al "macello" da comandanti irresponsabili ed incompetenti, per essere stato abbandonato dallo Stato e dalle Istituzioni che ha servito fedelmente fino a vedersi distruggere, la vita, la salute, la famiglia e la propria serenitą, tutt'oggi sotto attacco continuo di ingiurie, minacce e quant'altro, da parte di appartenenti a Movimenti di varia natura. Ha moderato il Congresso l'Annunciatrice Rai D.SSA ALESSANDRA CANALE, che ha apprezzato personalmente tutti gli interventi dei relatori, ha ringraziato per la splendida idea della nuova creazione dell'apparato di Sicurezza, ed ha portato alcune proprie esperienze personali. Tutti i partecipanti hanno posato per la foto ricordo davanti al Parlamento Italiano, per un augurio a tutti gli operatori di Polizia e Sicurezza del Paese rappresentati.
pagina 2 >>
® 2004-2017 tutti i diritti sono riservati all' U.N.A.C. Unione Nazionale Arma Carabinieri. E' severamente vietato la copia o l'utilizzo del materiale presente nel sito, senza l'autorizzazione della segreteria nazionale dell' U.N.A.C.